•  
     
     
    Prodotti Tipici
    Prodotti tipici
    Il Cilento è conosciuto fin dall’antichità per i pregi del clima e per le bontà del comparto eno-gastronomico, componenti essenziali della celebre “Dieta Mediterranea”. Il territorio, grazie alla conformazione geomorfologica, ha conservato inalterate le tradizioni produttive, innovate da moderne tecnologie, che hanno consentito di ottenere prodotti di eccellenza, conosciuti nel mondo, quali la mozzarella di bufala (DOP) campana, che rappresenta una delle punte di diamante del comparto enogastronomico insieme all’olio extra vergine d’oliva (DOP), al fico bianco del Cilento (DOP), al vino del Cilento (DOC), prodotto in tutto il territorio. La mozzarella di bufala, non è l’unico prodotto caseario dell’area cilentana, ad essa la tradizione accosta la mozzarella “co’ a mortedda”, nata dall’utilizzo di fronde di mirto che ne aromatizzavano il sapore, i caciocavalli podolici dell’area montana, le ricotte, fresche e affumicate, le scamorze, le cacioricotte caprine e la manteca cilentana, scaturita dalla necessità di conservare a lungo il burro. Notevole è il patrimonio di biodiversità a disposizione del paniere eno-agroalimentare del Cilento. Tra questi apprezzatissimi sono: i ceci di Cicerale; i fagioli di Gorga dal caratteristico sapore dolce e dalla consistenza tenera, il cui nome proviene dalla frazione del comune di Stio dove si concentrano le produzioni; la cipolla di Vatolla, dal  sapore dolce, la forma a trottola e le innate capacità organolettiche oggetto di studi scientifici. Fra i salumi è la soppressata di Gioi Cilento ad essere riconosciuta quale elemento caratteristico dell’enogastronomia cilentana. Per gli amanti della pasta i fusili di Felitto e Gioi costituiscono una delizia alla quale è difficile rinunciare. Il fusillo, “U’ fusillu” o “Fusiddu” in cilentano, la cui nascita in questi comuni è legata a leggende medievali e moderne, è ancora oggi lavorato a mano con i caratteristici ferri metallici, anche nei laboratori artigiani che hanno soppiantato la produzione familiare, che comunque continua per uso domestico. Infine, per gli amanti dei prodotti ittici, le alici di “Menaica” rappresentano una delizia. Il nome deriva dalle reti con cui sono pescate, mentre la caratteristica è la lavorazione immediata del prodotto che è messo in salamoia e stagionato sei mesi.
     
    Local Products
    The Cilento is known since ancient times for the merits of the climate and for the goodness of the food and wine sector , essential components of the famous " Mediterranean Diet " . The territory , thanks to the geomorphology , has kept intact the traditions of production, innovate with modern technology , making it possible to obtain high quality products, known around the world , such as buffalo mozzarella (PDO) bell , which is one of the spearheads of the food and wine sector together with extra virgin olive oil ( PDO) , the white fig Cilento (PDO), the wine Cilento (DOC ), produced in the whole territory. The buffalo mozzarella is not the only dairy product in the area of Cilento, known and appreciated are also the mozzarella "co' a mortedda ", created by the use of leaves of myrtle that give flavor at this cheese, the “caciocavalli podolici” of the mountain, the ricotta, fresh and smoked, the scamorza, the cacioricotto from goat milk and the “Manteca of the Cilento”, which originated from the need to maintain long-butter. Remarkable is the heritage of biodiversity available to the basket of wine and agri-food from the Cilento . Among these are much appreciated : the chickpeas Cicero ; the beans of Gorga characteristic sweet flavor and tender texture , whose name comes from the hamlet of Stio where all the productions is concentred ; the Vatolla onion , sweet taste , shape on top, and the innate ability organoleptic subject of scientific study . Among the meats is the brawn of Gioi Cilento to be recognized as a characteristic feature of Cilento . For pasta lovers fusili of Felitto and Gioi are a delight to which it is difficult to give up . The fusillo , ' U ' fusillu "or" Fusiddu " in Cilento , whose birth in these areas is related to medieval legends and modern , is still worked by hand with the characteristic metal irons , even in workshops that have supplanted the production family , which still continues for domestic use. Finally, for lovers of fish , anchovies of " Menaica " are a delight. The name comes from the networks with which they are drawn , while the feature is the immediate processing of the product that is pickled and cured six months.
     
     
    Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per la Campania 2007- 2013, Asse 4 - Leader Organismo responsabile dell' informazione: GAL CILENTO REGENERATIO Autorità di gestione: Regione Campania – A.G.C. 11 Sviluppo Attività Settore Primario.
     
     
    iscrivimi  cancellami
     
    Array ( [r] => pagine [id] => prodotti-tipici [lan] => it ) 1Array ( ) 1bool(false)